Il giornalino dello Zerbato ottobre 2017Edizione autunnale del Giornalino dello Zerbato

UN’EDIZIONE PIENA DI COLORI!
Il numero di ottobre 2017 si riempie di colori che hanno dipinto i nostri ospiti nel giorno della sagra dello Zerbato, di settembre, per un’edizione autunnale davvero piena di storie e divertimento!
In questa edizione, Elda, Renato, Celestino e Pasquale sono i protagonisti dell’edizione autunnale 2017.

 

Lo potete leggere e/o scaricare direttamente da QUI

 

 

Il giornalino dello Zerbato ottobre 2017Elda continua la sua storia dalla scorsa edizione raccontando dell’abbandono di Follina (TV) per recarsi verso altri lidi:

Lasciammo Follina dopo un paio d’anni, mio padre come vi ho detto desiderava avvicinarsi a casa poiché i suoi genitori erano anziani e voleva assisterli…

Anche Renato lo conosciamo dalla precedente edizione e continua il suo racconto con l’arrivo della guerra e le speranze per il futuro:

… la guerra arrivò e sconvolse non poco le nostre vite. Riuscii
a frequentare il liceo tra un bombardamento e l’altro fino al giugno del 1943 quando i tedeschi lo occuparono e lo fecero diventare, sia il collegio che il fabbricato del liceo, una sorta di caserma; d’altronde gli edifici erano perfetti e in posizione strategica rispetto alla città. Quindi come potete immaginare non potei più frequentare normalmente le mie lezioni…

Celestino e la febbre del fieno. Con l’intento di raccogliere la storia di Celestino ci siamo imbattuti in questo bellissimo libro, tra le pagine e le numerose storie si parla anche di lui, di Celeste. Ci sembrava giusto riportare questo brano come compare sul libro.

Ho conosciuto il Celeste così, intento a sistemare la sua falce durante la fienagione, come un morte mingherlina e baffuta, vagamente divertita, anziana ma vigorosa. Quando il fieno è maturo, se non si ha nessuno, bisogna far buon viso a cattivo gioco e cavarsela da soli, ma se si
è in famiglia è un momento felice…