L’Infermiere e l’Operatore che prestano la propria opera lavorativa presso il Centro Zerbato sono professionisti della salute che non si occupano solo ed esclusivamente di prestazioni tecniche ma, attraverso la visione olistica del concetto di salute, pongono la loro attenzione anche al contesto, alla storia dell’assistito, alla sua vita, ai suoi familiari, in modo che diventino risorsa e non ostacolo.

Un operatore del Centro Servizi per anziani fa la differenza perché è colui che durante il suo lavoro utilizza un atteggiamento distensivo, tranquillo e che susciti nell’ospite anziano un atteggiamento di fiducia, essendo questa la base per poter costruire un rapporto terapeutico efficace.

 

I valori guida del nostro agire, anche nella quotidianità delle terapie, sono il rispetto e la valorizzazione della Persona, sia esso Operatore, Residente o Familiare.

Tutti coloro che prestano il loro lavoro quotidiano nella cura e nell’assistenza del residente sono la risorsa più importante del nostro centro servizi: per questo investiamo nella loro crescita personale e professionale e cerchiamo di creare le condizioni più favorevoli ed un buon clima aziendale, affinché ogni Operatore si possa esprimere con umanità e dedizione, focalizzando l’attenzione sullo sviluppo delle competenze.

È necessario lavorare in équipe per rispondere non solo a bisogni assistenziali e infermieristici ma anche di relazione, promuovere l’incontro tra professionisti diversi che forniscano gli strumenti per cogliere i bisogni inespressi.

SERVIZIO INFERMIERISTICO

La Fondazione Centro Assistenza Fermo Sisto Zerbato si avvale di un’equipe infermieristica e di una socio-sanitaria che presta servizio in maniera continua nell’arco delle 24 ore, secondo dei turni prestabiliti.

Le attività previste per gli Infermieri, stabilite da un piano di lavoro condiviso, prevedono la somministrazione dei farmaci attraverso la nuova tecnologia del carrello informatizzato, medicazioni semplici e complesse, rilevazione dei parametri vitali, assistenza ai residenti con alimentazione artificiale (enterale e parenterale), terapia endovenosa, intramuscolare, sottocutanea, somministrazione di ossigenoterapia, posizionamento di catetere vescicale, cateteri venosi, gestione cateterismi centrali, utilizzo di molteplici dispositivi medici (es. elastomero), assistenza a residenti tracheostomizzati, assistenza a residenti in ventilazione assistita, attività di primo soccorso, utilizzo DAE, prestazioni in regime di urgenza, condivisione e colloqui con i care givers.

Gli infermieri sono coinvolti in attività formative che prevedono il rilascio di attestati abilitanti specifici per la professione (es. posizionamento PEG), nella stesura e ideazione di piani di lavoro e procedure aziendali, in attività di tutoraggio di studenti dell’Università di Verona e in percorsi di sensibilizzazione per la gestione ottimale del fine vita.

L’Operatore Socio-Sanitario (O.S.S.) è una figura professionale che opera in un’area di confine tra il sociale ed il sanitario, rispondente ad obiettivi di salute per il raggiungimento di autonomia dell’assistito, mantenimento o recupero di capacità residue e ripristino di ruoli sociali significativi, al fine di evitare l’isolamento e l’emarginazione.

L’O.S.S. lavora tramite strumenti metodologici forniti dall’équipe multiprofessionale che opera nella struttura, nello specifico si occupa dell’aiuto alla persona nelle attività quotidiane per favorire il mantenimento delle capacità residue (nella cura del sé, nell’assunzione dei pasti, nelle operazioni di messa a letto e alzata, nel corretto utilizzo degli ausili e deambulatori, nell’accompagnamento e nella deambulazione Residenti), dell’assistenza igienico sanitaria alla Persona (prestazioni igienico sanitarie al momento dell’alzata, azioni volte alla prevenzione della sindrome da immobilizzazione, bagno completo assistito), contribuisce all’individuazione dei bisogni dei residenti.

Inoltre a ciascun Operatore vengono assegnate delle responsabilità individuali, in modo che possa esprimere le proprie potenzialità e possa intraprendere percorsi formativi al fine di arricchire il gruppo.

SERVIZIO DI FISIOTERAPIA

All’interno della struttura operano 3 Fisioterapisti (di cui 1 Fisioterapista – Osteopata D.O.), presenti dal lunedì al venerdì, e si occupano di:

  • attività di reparto: (mobilizzazione residenti a letto, valutazione e controllo posture, riabilitazione respiratoria);
  • attività in palestra: (terapie fisiche, rieducazione neuromotoria ed ortopedica individualizzata, attività di gruppo, trattamenti osteopatici individualizzati);
  • gestione degli ausili: (carrozzine, deambulatori, cuscini antidecubito, calzature ortopediche, tutori di vario tipo e pratiche di prescrizione degli stessi).

Il Fisioterapista volge le attività in stretto rapporto di organizzazione e collaborazione con tutte le altre figure professionali:

  • con il medico collabora alla valutazione e all’indirizzo di massima delle terapie riabilitative;
  • con l’infermiere professionale provvede alla prevenzione delle piaghe da decubito mediante ausili adeguati;
  • con l’operatore socio-assistenziale provvede alla gestione delle posture e degli ausili, fornendo adeguata istruzione sull’esecuzione delle stesse. Valutazione del residente per quanto riguarda l’alzata e la messa a letto;
  • con il logopedista gestione della corretta postura del residente;
  • con la psicologa collabora per la valutazione del residente nell’ambito psico-fisico.

SERVIZIO EDUCATORE PROFESSIONALE

L’Educatore professionale è il professionista che, accanto alle attività animative, ludiche, teatrali, laboratoriali ed occupazionali, accoglie e soddisfa i bisogni di socializzazione e di relazione, di recupero della memoria e della storia individuale e famigliare, di mantenimento e potenziamento della capacità ed abilità cognitive ed espressive anche di persone parzialmente o non autosufficienti.

Le attività progettate dall’equipe educativa sono quindi improntate a ricreare un clima familiare ed accogliente, stimolante e non opprimente, che sappia valorizzare le attitudini, i saperi, le capacità della persona anziana e che siano adeguate ai tempi e all’età degli ospiti in un’ottica di mantenimento e quando possibile di potenziamento delle capacità attraverso la progettazione e gestione di attività legate alla vita quotidiana che hanno lo scopo di essere un tramite per raggiungere gli obiettivi educativi che ci si è posti.

Le aree di intervento all’interno delle quali si sviluppano le varie attività si possono riassumere in questo elenco:

  • Accoglienza
  • Stimolazione cognitiva
  • Ri-motivazione
  • Orientamento autobiografico
  • Stimolazione delle abilità manuali e sensoriali
  • Contenimento dei disturbi comportamentali
  • Promozione del lavoro d’equipe
  • Cura delle relazioni
  • Interventi individuali

L’equipe educativa inoltre:

– Organizza le uscite dalla struttura
– Organizza momenti di festa per occasioni speciali e per i compleanni
– Promuove e mantiene i contatti tra il Centro Servizi e le associazioni del territorio

SERVIZIO DI MUSICOTERAPIA

Il Musicoterapeuta è presente due volte alla settimana per coinvolgere e promuovere l’attività di gruppo o individuali mirate al benessere dei Residenti.

 

SERVIZIO ASSISTENZIALE

Il servizio assistenziale è garantito nell’arco delle 24 ore dagli Operatori presenti in servizio secondo turni prestabiliti.

L’Operatore Socio-Sanitario (O.S.S.) è una figura professionale che opera in un’area di confine tra il sociale ed il sanitario, rispondente ad obiettivi di salute per il raggiungimento di autonomia dell’Assistito, mantenimento o recupero di capacità residue e ripristino di ruoli sociali significativi, onde evitare l’isolamento e l’emarginazione.

L’O.S.S. lavora tramite strumenti metodologici forniti dall’équipe che opera nella struttura: Fisiokinesiterapista, Infermiere, ecc …, seguendo programmi prestabiliti in collaborazione con il Responsabile Area Servizi QC-RSA.

La programmazione scritta comprende attività di:

  1. Aiuto alla persona nelle attività quotidiane favorendo il mantenimento delle capacità residue:
    – nella cura di sè stesso (pulizia personale, vestizione, stimolazione alla gestione dell’incontinenza);
    – nell’assunzione dei pasti;
    – nelle operazioni di messa a letto e alzata;
    – nel corretto utilizzo degli ausili e deambulatori;
    – nell’accompagnamento e nella deambulazione Residenti.
  2. Assistenza igienico sanitaria alla Persona attraverso:
    prestazioni igienico sanitarie al momento dell’alzata;
    – azioni volte alla prevenzione della sindrome da immobilizzazione;
    bagno completo assistito.
  3. Collaborazione alle attività di programmazione: contribuisce all’individuazione dei bisogni dei Residenti.

ALTRI SERVIZI

Presso la Casa di Riposo e la RSA sono inoltre disponibili i seguenti servizi:

SERVIZIO RELIGIOSO
Presso la Casa di Riposo il servizio è garantito da un Sacerdote esterno della struttura.

CURE ESTETICHE
Per la cura estetica della persona, parrucchiere, manicure e pedicure, i residenti hanno a disposizione il salone “Crazy Look”, sito all’interno della struttura e gestito da professioniste esperte

ACCOMPAGNAMENTO E TRASPORTI
Per recarsi a visite specialistiche, uscite, gite e manifestazioni, i residenti hanno a disposizione mezzi attrezzati con autista e personale specializzato per l’accompagnamento.

SERVIZIO DI MANUTENZIONE
Il servizio è svolto da Personale interno ed esterno e si occupa di fornire un’adeguata manutenzione sia alle strutture fisiche che alle attrezzature in dotazione all’Ente.

LAVANDERIA E GUARDAROBA
La lavanderia interna, dotata dei più moderni macchinari, offre il servizio di lavaggio, asciugatura e stiratura della biancheria e vestiario personali di ogni residente, oltre al servizio rammendo e di consegna nella stanza da letto.

Presso la RSA invece i familiari dovranno occuparsi del lavaggio della biancheria personale dei Residenti.

SERVIZIO DI LAVANDERIA DELLA BIANCHERIA LETTERECCIA
Il servizio è appaltato a ditta esterna per quel che riguarda il lavaggio della biancheria lettereccia.

RISTORAZIONE
La giornata alimentare comprende colazione, pranzo, merenda e cena, oltre che idratazione e distribuzione bevande calde e fredde. I cibi vengono prodotti direttamente nella cucina interna, dove operano cuochi specializzati in costante collegamento con l’equipe assistenziale per diete, esigenze particolari, intolleranze e quant’altro. Ogni residente può prenotare direttamente le pietanze preferite, scegliendo da un vario menù che propone per ogni pasto la scelta tra due primi e due secondi, contorni caldi e freddi, oltre ai piatti classici, sempre disponibili (pasta in bianco e al pomodoro, passato di verdura e minestra in brodo).

Le persone con deglutizione difficoltosa, con il supporto e la consulenza del Logopedista, possono usufruire di tutti i piatti proposti dal menù, preparati con tecniche che consentono l’assunzione del cibo in sicurezza e con la garanzia del mantenimento di tutte le caratteristiche organolettiche e di gusto dei diversi piatti.

PULIZIA, PROFUMAZIONE E SANIFICAZIONE
Tutti gli ambienti della struttura sono puliti e profumati con estrema cura e attenzione. Quotidianamente avviene la pulizia di superfici e aree, e la disinfezione dei servizi igienici. Periodicamente tutti gli ambienti sono sottoposti a sanificazione.